Workshop Il Flusso del Piacere & il Potere di Attrazione

13. LA MENTE SUPERIORE: IL Sé DISCERNENTE

dalla dispensa de Il Piacere che Genera & l’Intenzione Manifestante

Il seme e il suo potenziale sono già nella Terra per manifestarli c’è bisogno di un Io/albero funzionante.

Il Tessuto Madre generoso ti ha donato anche una Mente Discernente:

PUOI SCEGLIERE DOVE DIRIGERE LA TUA INTENZIONE, E LÌ MANTENERE LA SORGENTE DEL TUO AGIRE.

Discernere è lo strumento di scelta per rispettare il Piacere che Genera.

A differenza del limbico, la porzione discernente non è automatica: ti devi ricordare di usarla!

Ricordare ricordare ricordare: non sei un cervello: hai un cervello! Non farti usare: usalo tu!!

Alla Mente Discernente piace Indagare il Vero. È fondamentalmente pigra, se non glielo chiedi non si attiva. È altrettanto vero che le piace essere attiva: le piacciono le domande che mettono in discussione le realtà ripetitive.

 

ESEMPIO: desidero cambiare casa e averne una più comoda e spaziosa; l’Effetto dell’immaginare la casa nuova è forte e fantastico; mi metto in cammino seguendo il desiderio; cerco la casa; il Limbico dopo pochi passi comincia a porre condizioni riguardo il denaro “Sei pazzo, non te la puoi permettere….” Comincio così a occuparmi del denaro e mi dimentico dell’Effetto iniziale.

L’Effetto non si generava parlando di denaro: si generava pensando alla casa …..

Passano settimane, mesi, anni di fatica a cercare la casa, che sembra non arrivare mai. Frustrato mi decido a fare un mutuo che mi faciliti nell’avere la casa. Riesco ad averla. Ma non ho l’appagamento. La casa corrisponderà alla fatica delle condizioni sul denaro.

ENTRO NELLA FATICA E PERDO L’APPAGAMENTO = SONO FUORI DAL PIACERE.

Allora ricordo che posso farmi una domanda:

“Mi dà piacere cercare casa in questo modo? Credendo di non potermela permettere? È così che voglio procedere?”

La risposta sarà ovvia: No.

A questo punto DEVO SCEGLIERE: credo ai pensieri ripetitivi sulla scarsità del denaro? O credo all’Effetto di Piacere che sento quando desidero la casa nuova??

Mi comporto reattivamente come un animale o penso a cosa voglio e a come lo voglio ottenere?

Il Sé Discernente che vive in noi, a differenza del mondo animale in cui non è disponibile, ha quindi un bel da fare:

DECIDERE DI NON COMPORTARSI COME UN AUTOMA MONO – PROGRAMMATO!

Il Sé Discernente è il timoniere che impugna l’Intenzione e la mette al servizio del Piacere che Genera. Conduce azioni coerenti con il Piacere: attira risposte di Piacere.

L’Io discernente non cerca mai risposte automatiche e predefinite.

PONE DOMANDE: COME MI FA STARE PROCEDERE IN QUESTO MODO? È COSÌ CHE VOGLIO OTTENERE QUELLO CHE DESIDERO? STO DICENDO SÌ A QUELLO CHE IL FLUSSO MI FA INCONTRARE? e trova le risposte verificando con il Sentire.

Se crediamo di poter prendere decisioni senza usare al meglio la Mente Discernente, allora affidiamo le nostre scelte alla modalità automatica del cervello Limbico. Permettiamo cioè al Limbico di guidare le nostre decisioni! Per paura di fallire nuovamente mi autolimito; cerco di prevenire eventuali malesseri; mi nego un’esperienza che poteva rivelarsi arricchente.


Scrivi i tuoi pensieri