Workshop Il Flusso del Piacere & il Potere di Attrazione

4. LA METAFORA DELL’ALBERO

dalla dispensa de Il Piacere che Genera & l’Intenzione Manifestante

La Metafora dell’albero rappresenta l’interagire delle Polarità Femminile e Maschile, la coppia che genera attraverso l’energia del Piacere, sempre presente e attiva in noi e in ogni processo di Creazione.

Un Albero nasce da una Terra fertile.

La Terra è la Polarità Femminile del Tessuto Madre. Rappresenta il Piacere che Genera. È l’utero che dà la vita. Accoglie i Semi della Creazione dati dall’Intelligenza Creatrice: nell’uomo i semi si presentano con la forma dei desideri, delle idee e delle intuizioni. Li scalda e li nutre. Li accudisce come neonati fino a che germogliano. Continua a nutrirli durante la loro crescita verticale verso il cielo rispettando, senza interferenze, i loro tempi di crescita; la terra sa che quei germogli, se ben cresciuti, doneranno in futuro migliaia di nuovi semi che le permetteranno di essere ancora Madre e riscaldare e generare all’infinito. Quindi la Terra continua ininterrottamente a donare nutrimento.

Caratteristiche della Terra/Utero/Femminile: accogliente; calda; capiente; fertile; liquida; buia, generosa; adattabile.

Stati della Terra/Utero/Femminile: pace; donazione; calma; attesa; lago con la superficie piatta.

La Terra per sua necessità esistenziale è felice solo se può generare l’Albero.

L’Albero è il collegamento tra la Polarità Femminile Terra e quella Maschile Cielo. Nasce da un seme figlio della Creazione. L’albero è già albero sin dall’inizio, anche quando ancora nella forma di un seme: tutte le informazioni necessarie alla sua missione sono già in lui. L’albero sa qual è la sua funzione: per questo svolge il suo compito senza dubbi. Sa di nutrirsi con le radici nella Terra; sa di dover tendere in alto, salire il più possibile, per porgere le sue foglie al Cielo. Per offrirgli il respiro e l’aroma dei suoi fiori; per ricevere da esso luce, aria e pioggia. Svolge un lavoro continuo, umile e silenzioso. Questo incontro con il Cielo gli permette di fiorire. Dai fiori nascono i frutti; i frutti contengono i semi. I Frutti maturi cadono a Terra: si aprono …. E donano i loro semi a Madre Terra ….. che potrà così continuare ad accudire e generare…..

LA CIRCOLARITÀ ARMONICA DEL FLUIRE DELL’ENERGIA CREATRICE È COSÌ GARANTITA.

Caratteristiche dell’Albero/Collegamento: verticale; eretto/retto; fende il dubbio; forte e solido ma flessibile; non teme il maltempo; disposto ad adattarsi; lavoratore instancabile. Stati dell’Albero/Collegamento: attività energica verso l’alto; azione netta priva di dubbi; direzionalità; mantenimento di uno stato e-retto (= rettitudine) come affermazione della sua volontà.

L’albero può completare il suo servizio solo in presenza del Cielo. 

Il Cielo è la Polarità Maschile del Tessuto Madre.

Rappresenta l’Intenzione Manifestante. Esso è vasto e senza confini: può quindi accogliere tutti i semi desiderati, accuditi e germogliati dall’Intelligenza Creatrice. Li scalda con la luce; li disseta con la pioggia; alimenta la loro vita col respiro dell’aria, per renderli realtà manifesta.

La sua immensità vuota attira come un gigantesco magnete la vita creata in Terra in forme potenziali: e da potenziale la rende reale.

Il Cielo Padre è al Servizio della Terra Madre.

Lei propone, Lui fa sì che la proposta si manifesti completamente e in questo modo ri – insemina la Madre.

Il Cielo è il luogo delle Infinite Possibilità.

Caratteristiche del Cielo/Maschile/Manifestatore/ Inseminatore: chiarezza; illuminazione; vastità; possibilità infinite; creazione.

Stati del Cielo/Maschile/Manifestatore/Inseminatore: si attiva con tutto quanto è generato dalla Terra; manifesta senza compromessi né discriminazioni; prende rischi, non teme errore, dà vita a quanto gli viene offerto; rende reale la vita potenziale contenuta nei semi.

NEL PRINCIPIO DI CREAZIONE DELL’INTELLIGENZA CREATRICE CI SONO QUINDI SEMPRE TRE ENTITÀ COINVOLTE:

LA GENERATRICE DI PIACERE: LA MADRE.

IL VEICOLO CHE COMUNICA E COLLEGA: IL FIGLIO/ALBERO.

IL MANIFESTANTE DEL PIACERE: IL PADRE.


Scrivi i tuoi pensieri